BIKECAFEENDUROTEAM–SAUZE D’OULX–360Enduro

Domenica si è svolta l’ultima tappa del breve circuito regionale 360Enduro, dopo i temporali di sabato, una magnifica giornata ha accolto i circa 200 bikers pronti a darsi battaglia su ben 4 speciali.
Un terreno quello di Sauze d’Oulz, che ci piace sempre molto, buona l’organizzazione curata da Red Bike, e nonostante qualche intoppo il sabato, domenica è filato tutto liscio, merito anche dell’esperienza di Fabio FinaPaola Alberti, ottimo il ristoro con la pasta al forno!!!
Rimane sempre un po’ di amaro in bocca a Sauze, una località che potrebbe dare, e ricevere, moltissimo dal nostro sport, ma purtroppo è evidente che nessuno ci crede, il bikepark sembra quasi abbandonato a se stesso un vero peccato!!
Ma veniamo alla gara, dicevamo sole dopo temporali quindi caldo e terreno perfetto, e divertimento assicurato, le speciali le conosciamo…dopo il “riscaldamento” sulla “Capra” ed a seguire la “karamell alta”, due speciali diciamo brevi, la competizione si accende sulle due più lunghe e fisiche, “Rock master + Fly to Bali” e infine la mitica SuperSauze” che arriva drittta in paese!
Vincitore di giornata, come ha scritto lui, “a volte ritornano”, il grande Davide Sottocornola, sempre più in forma, seguito da Andrea Gamenara e Matteo Raimondi.
Il team Bikecafe si è presentato numeroso e tutti hanno portato a termine la competizione in modo positivo e senza legnate o danni vari….almeno la domenica!
Iniziando dalle donne complimenti a Maria Luisa Surico 2° tra le donne master e 151° assoluta ma il migliore del team è stato Andrea Sabbia, con un ottimo 37° posto assoluto e 4° di categoria, seguito a pochi secondi daGerry Cocchi, 40° e 6° cat., un po’ più staccato, Gianluca Caruso 69° e 11°cat., a seguire Paolo Cavalloni 86° e 17°cat.,CDaniele Patrignani 95° e 11° cat., Diego Mecarelli 154° e 19° cat., Andrea Polliot 160° e 15°, complimenti anche al giovane Andrea Da Ros che arriva 33° nella categoria promo.
Ed ora facciamo il conto alla rovescia per l’evento che aspettiamo trepidanti da un po’…..non vediamo l’ora di scoprire cosa ci aspetterà a La Thuile, sede della prossima tappa dell’ EWS a cui parteciperemo entusiasti! -11

By Gianluca Caruso