Abbigliamento invernale in Mountain Bike – i consigli degli esperti di Bikecafe!

Con i mesi invernali alle porte, è facile scivolare in un profondo letargo e appendere la bici al chiodo fino alla primavera. Ma con così tanti ottimi prodotti a disposizione per tenerci caldi e asciutti, non c’è motivo per abbandonare la nostra disciplina preferita: la mountain bike! L’evoluzione dei materiali tecnici ci permette al giorno d’oggi di continuare a coltivare la nostra passione per le biciclette per tutto l’anno. Bikecafe vi presenta i migliori consigli per l’abbigliamento invernale per mountain bike, così da essere sempre leggeri e asciutti sotto le intemperie ed anche nelle giornate ed ore più fredde.

Pantaloncini invernali da mountain bike con bretelle del marchio ASSOS
Guanti imbottiti invernali Assos Bonka
Lo strato di intimo a contatto con la pelle è fondamentale per un buon isolamento termico

I primi strati di abbigliamento per la protezione dal freddo invernale

La base essenziale per un buon abbigliamento invernale è il vestirsi a strati. L’intimo termico è essenziale per stare al caldo d’inverno. Essendo il primo strato a contatto diretto con la pelle, l’intimo termico è essenziale per regolare il calore ed è fondamentale per restare caldi e asciutti anche dopo diverse ore di esposizione al freddo e alle intemperie. Alcuni tessuti più avanzati sono anche in grado di assorbire il sudore dalla pelle permettendoci di restare sempre asciutti.

Per coloro che vivono in posti davvero freddi, investire di più nell’acquisto di uno strato di base in lana merino a maniche lunghe gioverà sicuramente e contribuirà ad aumentare la voglia di continuare a pedalare anche in inverno. Non altrettanto caldi, i tessuti sintetici offrono tuttavia una migliore traspirazione oltre che essere antibatterici e meglio resistenti agli odori.

Sopra lo strato di base a contatto con la pelle bisogna apporre uno strato intermedio specifico. Un’ottima opzione è quella di indossare una maglia a manica lunga con zip felpata. Questi indumenti hanno spesso un buon numero di tasche sul retro che le rendono estremamente pratiche.
Un piccolo accorgimento, noi vi consigliamo di utilizzare calze spesse e resistenti per il freddo, se possibile in lana merino o con inserti impermeabili così da mantenere i piedi asciutti e caldi.

Il guscio esterno o come essere pronti a qualunque condizione!

Le giacche sono l’unico strato visibile dall’esterno ed è quindi comprensibile che lo stile e la cura del dettaglio debba essere massimo. Anche in inverno, l’occhio vuole la sua parte. Aspetto, design, tasche e colori sono importanti, ma la vestibilità è fondamentale quando si tratta di mantenere una temperatura corporea e un livello di umidità accettabile.


Polsini e colletti regolabili e apribili sono utili per mantenere e regolare il calore e l’umidità. L’impermeabilità è essenziale ed in inverno molto più che l’imbottitura. Da valutare di situazione in situazione è l’utilizzo di un guscio impermeabile che non funge da mantenimento o aumento della temperatura, ma da protezione da vento e acqua. A tutto ciò, vi consigliamo di aggiungere uno scalda-collo che manterrà il collo e la gola al caldo e al riparo dal vento.


Attenzione a non esagerare con gli strati e con la copertura contro il freddo, ricordiamoci che dopo soli 10 minuti di attività la nostra temperatura corporea salirà di molto e percepiremo in modo diverso la temperatura esterna. Troppa copertura comporta una grande sudorazione e di conseguenza disidratazione oltre che una fastidiosissima sensazione di bagnato addosso.


Inoltre, nei tratti in salita – in cui solitamente si esprime un grande sforzo fisico pur viaggiando a velocità ridotta – ricordatevi di aprire le giacche e i gusci e far entrare aria per abbassare la temperatura corporea e asciugarvi.

Accessori per gite invernali in mountine bike

Le mani e i piedi essendo molto lontano dal cuore, fanno maggiore fatica ad essere irrorate di sangue per questo è importante proteggerli per non abbassare troppo rapidamente la loro temperatura e di conseguenza anche la percezione generale della temperatura stessa. Dei guanti normali sono un buon punto di partenza, ma se non sono abbastanza caldi, meglio affidarsi a guanti tecnici specifici per il freddo della stagione invernale. Ricordatevi inoltre che il palmo della mano rimane piuttosto caldo quando ti aggrappi al manubrio, ed è pertanto importante fare molta attenzione ai guanti con una spessa imbottitura sui palmi. Molto spesso questa imbottitura non è necessaria e creerà solo un inutile spessore tra mano e manubrio che diminuirà la maneggevolezza della bicicletta.


I pantaloncini con bretelle sono un buon modo per mantenere caldo anche il tuo busto. Le scarpe invernali possono essere utili, soprattutto se sono in materiale gore-tex studiato per la guida su terreni bagnati.


Infine ricordatevi che se avete intenzione di fare una lunga pausa durante l’escursione, se possibile, sarebbe consigliabile tenere il casco in un posto caldo per evitare che le imbottiture impregnate di sudore diventino cubetti di ghiaccio.

Bikecafe propone anche la propria linea di prodotti d'abbigliamento invernale per mountain bike personalizzata
E naturalmente anche in versione estiva
I gambali con bretella di Bikecafe

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00

Contatta Bikecafe

Richiedi la consulenza dei nostri esperti per individuare la bicicletta perfetta per te!

Ti risponderemo in tempi brevissimi!

Cervelo S Disc Ultegra Di2 - Purple Chameleon
CANNONDALE CAAD Optimo 1 2021 - Candy Red

Pay for Ride

La formula di Bikecafe per darti i migliori prodotti, a condizioni vantaggiose con un finanziamento personalizzato!

NUOVI MODELLI 2021

Scopri i nuovi fantastici modelli Gravel, E-bike, Adventure, Mtb e Strada 2021