Risultati del week end

Mediofondo La Classicissima

Il Classicissima Bike Festival è promosso dal Comune di Sanremo, che attraverso un programma di eventi ciclistici ha inteso dare l’opportunità agli appassionati di vivere l’atmosfera elettrizzante della grande classica Milano-Sanremo, potendosi cimentare in prima persona sulle strade calcate dai campioni più grandi, oltre ad apprezzare l’ospitalità di Sanremo e del suo territorio.

La giornata di sabato 22 marzo, purtroppo in parte rovinata dall’abbondante pioggia, è stata dedicata alla competizione con la “Mediofondo La Classcissima”, una competizione con una formula particolare, molto apprezzata all’estero (e speriamo anche in Italia) che cronometra solamente le salite, permettendo di percorrere le discese in totale tranquillità e sicurezza, per cui la classifica è formata dalla somma dei tempi registrati sulle tre scalate della Cipressa, di Pompeiana e del Poggio e non sulla percorrenza totale della gara.

La  partenza è avvenuta sul Lungomare Italo Calvino di Sanremo, accanto all’arrivo della Milano-Sanremo professionisti, trasferimento con pace car lungo la SS1 Aurelia attraverso la zona di levante di Sanremo, Arma di Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare, San Lorenzo al Mare sino ad arrivare ad Imperia Porto Maurizio.

Da qui si sono affrontate liberamente le salite delle Alpi marittime sul percorso Vasia – Pantasina – Dolcedo per poi tornare sulla SS1 Aurelia e risalire verso Civezza. Si sono affronta perciò le tre salite della Milano-Sanremo: la Cipressa, l’inedita Pompeiana e il mitico Poggio di Sanremo sulla cui sommità è sistemato il traguardo della “Mediofondo della Classicissima”

I nostri portacolori si sono ottimamente comportati ottenendo grandi risultati:

Fabrizio Frairia 6° assoluto in 48:29 (somma delle 3 salite)

Paolo Tesio 14° assoluto in 50:42;

Luca Gonella 30° assoluto in 54:24

Fabrizio Bergo 41° assoluto in 56:26

Qui li vediamo insieme al mitico Diablo Chiappucci, testimonial del Festival

bike diablo

Superenduro Experience 1^ prova – Coggiola – Enduro dei Lupi

Vincono i fratelli Lupato

Questo week end ha debuttato il nuovo ed attesissimo circuito SUPERENDURO EXPERIENCE, nella località di Coggiola, molto affezionata agli enduristi visto che proprio da lì arrivano due dei più forti rider italiani. Ottima l’accoglienza e l’organizzazione locale, purtroppo il tempo non è stato il migliore ma la voglia di SUPERENDURO ha richiamato piloti da mezza europa e tutti i top rider italiani con qualche presenza illustre, tipo Remy Absalon e Cedric Ravanel.

Il sabato ha riservato pioggia costante, così abbiamo potuto provare per bene le nuove gomme da fango da 27.5″ sui percorsi ben viscidi ed ipegnativi ma ricordandosi l’anno scorso, nulla di impossibile!! La sera si è anche svolta la premiazione del circuito 2013, quest’anno i premi erano veramente abbondanti ed il BIKECAFE ENDURO TEAM ha raccolto un bel po’ di soddisfazioni, ma pensiamo al futuro ed al circuito che sta cominciando…

enduro1

enduro2

Ecco tutti i numeri uno del circuito 2013!!!
Il risveglio di domenica non ha nulla a che vedere con la primavera, anzi sembra novembre, nebbia bassa le cime dei monti circostanti appena imbiancate ed una temperatura che invitava a stare a letto….ma siamo qua per ben altro, dopo la pulizia e i controlli di norma le bici sono pronte per la gara!

Partenza puntuale alle 10….e fortunatamente non piove, e così resterà per tutto il giorno, coperto umido freddo ma almeno non ha piovuto ulteriormente! Comunque un giorno ed una notte di pioggia hanno reso i tracciati di Coggiola decisamente insidiosi, fango e radici viscide, la scelta della gomma giusta è stata ancora una volta fondamentale, dopo le prime due speciali, visto che pedalare con due gomme da fango è decisamente impegnativo, molti, al controllo orario le hanno sostituite, con tassellature intermedie si aumenta la scorrevolezza a costo di qualche jolly in più!

La gara ha visto il dominio del forte local Alex Lupato (Lapierre-FRM), seguito dal  fratello e compagno di team Denny Lupato, terzo Remy Absalom (Scott+SR Suntour), quarto Davide Sottocornola (Santacruz Cicobike DSB), che riesce a mettere dietro Cedric Ravanel (GT PulseSession).

Tra le ragazze dominio assoluto di Cecile Ravanel (GT PulseSession), seconda Chiara Pastore (Santacruz Cicobike DSB), e terza Anita Gherig (Specialized Twins Racing).

Primo atleta BIKECAFE, affezionato al sedicesimo posto assoluto, ottimo, Micky Destefanis, seguito a breve distanza da Matteo Grosso ventiquattresimo , e da Alessandro Levra che si riconferma il più veloce della categoria, e mi sà che quest’anno ci annoieremo a dirlo!

Bravo Matteo Planchon, che manca il podio di una posizione, ma è in costante crescita ed i risultati son certo arriveranno, stesso discorso per  Davide Ravera, dietro per pochi secondi per un paio di cadute nella prima speciale, bravissimi tutti gli altri, visto che con queste condizioni, e le salite rese molto impegnative dalle gomme supertessellate, era già dura finirla una gara così, e tutto il BIKECAFE ENDURO TEAM ha portato a termine la gara.

L’immagine più bella del team è comunque in prova, quando vedo partire a fuoco cinque/sei ragazzi  che si sfidano ad ogni passaggio divertendosi e migliorando giorno dopo giorno, questo è l’obiettivo del nostro team, e so’ già che quest’anno sarà ricco di soddisfazione per tutti!!

Classifiche complete https://www.mysdam.net/events/event/results_29323.do

Ora si inizia a fare sul serio, prossima gara in calendario a Sestri Levante, che ospiterà l’attesissimo debutto del circuito SUPERENDURO PRO, e……siamo già caldi!!!
g.c.

GF Costa d’Amalfi

Domenica 23 marzo di è corsa sulla bellissima costiera amalfitana  la Gran Fondo Costa d’ Amalfi della Movicoast.  E’ stata una festa dello sport e del ciclismo  in Costiera, la gara si è snodata fra Maiori e Ravello con ben 800 partecipanti che hanno colorato i tornanti della Divina e riempito alberghi e ristoranti. La vittoria è andata campione del mondo Master Antonio Borrelli ma è sicuramente da segnalare la presenza del nostro rappresentante Arturo Vessichelli che si è piazzato al 93° posto assoluto. Da segnalare anche l’ottima prestazione del nostro amico Davide Aufiero giunto ad un passo dal podio assoluto, 4° per soli 2 secondi. Bravissimi.

granfondo-costa-d-amalfi-

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00

Contatta Bikecafe

Richiedi la consulenza dei nostri esperti per individuare la bicicletta perfetta per te!

Ti risponderemo in tempi brevissimi!