BIKECAFE sempre più EXTREME!

Il Bikecafe è sempre più presente nelle manifestazioni cosiddette “ESTREME”.

Dopo la partecipazione di Mauro Canale (miglior tempo finale), Andrea Collino, Giovanni Roveri e Samanta Odino al bellissimo Tuscany Trail – avventura in totale autonomia di 600 km attraverso la Toscana – i nostri portacolori hanno affrontato, stanno affrontando e affronteranno molti degli eventi più duri ed estremi del mondo del ciclismo.

  • Nel mese di maggio, come detto più sopra, Mauro Canale, Andrea Collino, Giovanni Roveri e Samanta Odino hanno affrontato il Tuscany Trail;
  • a giugno il nostro Carlo Nicolino ha affrontato il Lagorai Mtb Challenge, gara a coppie in MYB attraverso le Dolomiti;
  • sempre nel mese di giugno il nostro Roberto Navone ha dominato l’Altavia Stage Race formula week end, gara in mtb a tappe lungo i monti liguri;
  • ai primi di giugno il nostro Andrea Collino ha affrontato e portato a termine in 166 ore l’incredibile Giro delle Repubbliche Marinare di 2200 km con oltre 20.000 m di dislivello in totale autonomia ed in solitaria;
  • Il nostro Luca Avondetto, insieme all’amico Marco Barbero hanno creato un ititnerario che ha messo in comunicazione il re di pietra, il Monviso, con il più grande vulcano attivo d’Europa, l’Etna, compiendo in 7 giorni un bellissimo itinerario di oltre 1700 km e 11.000 m di dislivello.
  • pochi giorni fa il nostro mitico Wally, all’anagrafe Gualtiero Rossano, ha portato a termine il massacrante Tour de Giant 1000, il giro del Monte Bianco in bici da corsa  lungo un percorso di 1000 km tra Italia, Francia e Svizzera con oltre 15000 m di dislivello nell’incredibile tempo di 69 ore;
  • il 3 agosto il nostro Giovanni Roveri, che già vanta nel curriculum diverse Iron Bike e un Great Divide, partirà da Londra per raggiungere Instambul nella durissima Intercontinental Race che, in oltre 3000 km lo porterà ad attraversare l’Europa in totale autonomia.
  • in questi giorni l’inossidabile Paolo Reviglio sta affrontando la durissima Iron Bike, raid di 7 giorni lungo le montagne delle nostre zone affrontando tappe al limite del disumano;
  • a settembre Andrea Collino affronterà una delle gare ciclistiche più dure al mondo, l’Ultracycling Dolomitica, una gara no stop di 585 km con 15.500 m di dislivello, affrontando 15 passi dolomitici nel tempo massimo di 40 ore.

Sono sempre più i nostri atleti che hanno deciso di alzare l’asticella delle prove contro se stessi affrontando queste “Adeventure by bikes”

Questi sono ragazzi incredibili!

bikecafe extreme bikecafe extreme bikecafe extreme

 

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00

Contatta Bikecafe

Richiedi la consulenza dei nostri esperti per individuare la bicicletta perfetta per te!

Ti risponderemo in tempi brevissimi!