TESTATA LA CANNONDALE MOTERRA LT1

Riportiamo un interessante articolo pubblicato dall’importante rivista francese VTT-MAGAZINE sul test da loro effettuato sulla e-bike della casa americana CANNONDALE MOTERRA LT1

 

CANNONDALE MOTERRRA LT 1, VTT Magazine – agosto 2016

INCREDIBILE DISCESISTA

Cannondale presenta finalmente la sua Full Suspension a pedalata assistita. Era ora! Un ritardo che ha permesso al marchio americano di presentarsi un una EMTB profondamente differente e molto innovativa sotto diversi punti di vista. Cominciamo dal posizionamento della batteria: alloggiata al di sotto del tubo obliquo, in modo da essere nella posizione più bassa e più vicina al motore possibile, con l’obbiettivo di abbassare il più possibile il baricentro migliorando così la stabilità e la maneggevolezza della bici.

Piccolo dettaglio, è comunque possibile ricaricare la batteria senza rimuoverla dal telaio. Cannondale ha sviluppato la sua staffa di supporto del motore che permette di liberare spazio e posizionare il fulcro della sospensione il più vicino possibile al movimento centrale, in modo da ridurre al minimo l’effetto di pedal kickback e di oscillazione della sospensione posteriore durante la pedalata.

Un altro aspetto caratteristico della cinematica di questa sospensione, è che la Moterra presenta i foderi bassi più corti del mondo EMTB con i 443mm della versione LT che abbiamo testato. Ultimo dettaglio, la Moterra è una di quelle rare EMTB biammortizzate ad avere spazio per un portaborraccia.

Optando per la motorizzazione Bosch Performance Line CX (la versione sportiva di casa Bosch) è andata sul sicuro. Si tratta del riferimento per il mondo MTB a pedalata assistita e non è un caso che il sistema Bosch offra potenza sufficiente per superare qualunque ostacolo grazie ad un erogazione perfettamente studiata esente da colpi bruschi o cali improvvisi.

È una MTB che infonde molta sicurezza. Lo abbiamo potuto constatare dopo averla provata su una discesa sotto il diluvio, con un fondo molto fangoso e numerose radici scivolose: la Moterra non si è scomposta neanche un istante.

FOTO 1: Sviluppata da Cannondale, la staffa di supporto del motore più compatta, ha permesso di avvicinare il fulcro della sospensione al movimento centrale.

FOTO 2: le Moterra LT sono equipaggiate con la nuova interfaccia Bosch Purion che integra il display e i comandi in una unica unità.

PUNTI FORTI: Stabilità fenomenale, rigidità, maneggevolezza, copertoni, forcella

PUNTEGGIO: 9/10″

test Cannondale Moterra LT 1 VTT MAG Aout 2016-page-001

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00

Contatta Bikecafe

Richiedi la consulenza dei nostri esperti per individuare la bicicletta perfetta per te!

Ti risponderemo in tempi brevissimi!