Informativa sui cookie.



  • Orari
    Mar-sab orario continuato 08,30-19,00
    officina generica aperta tutti i giorni
    specialisti analisi posturale / biomeccanica by Velosystem
    presenti tutti i giorni su appuntamento

    SHOP

  • Cafe,Vendita,esposizione,assistenza
    C.so torino 180 Pinerolo (TO)

    info@bikecafe.org

    0121/398187

    info
Home / e-bike / Ecco la nuova Pinarello Nytro !!!

Ecco la nuova Pinarello Nytro !!!

la rivoluzione è iniziata

Ecco la Pinarello Nytro la prima e-road bike

Una cosa è certa: Pinarello Nytro  è una vera bici da corsa. Secondo: è molto bella. Terzo: è elettrica. È la Nytro, l’ultima fuoriserie prodotta dalla Pinarello.

Una bici che segna un’era, una separazione netta tra ieri e domani e che magari farà nascere qualche polemica da parte dei puristi. Cosa che non spaventa affatto Fausto Pinarello, amministratore delegato dell’azienda trevigiana. «Il concetto di base è molto semplice: i migliori panorami e la più grande passione dei ciclisti sono le montagne.

Più sali e più è bello. Ma la salita è anche il maggiore ostacolo per molte persone. Così, a godere delle situazioni migliori, è solo la punta dell’iceberg di tutto il movimento turistico-amatoriale. Una bici di questo tipo, invece, è il miglior aiuto per chi, a causa di vari problemi (peso, età, poco tempo per allenarsi…) vuole godere completamente il ciclismo».

IL MOTORE

Si chiama Evation ed è prodotto dalla tedesca Fazua. Ha una potenza nominale di 250W, massima di 400W, pesa 4,7 kg (batteria compresa con tempo di ricarica da 0 a 100% di 3-4 h)) ed è in grado di assistervi, con il massimo di livello, per 1.400 metri di dislivello.

Una bomba che però può essere estratto dal telaio con una manovra semplicissima in modo da rendere la bici tradizionale.

Sul manubrio c’è l’unità di controllo con undici led: dieci indicano lo stato di carica della batteria, uno il tipo di modalità di erogazione di potenza che si regola mediante tre pulsanti.

Le modalità sono: breeze (verde) 125 watt, river (blu) 250 watt, rocket (rosa) 400 watt. Con il verde il supporto è del 75%, con il blu del 150% e con il rosa del 240%. Attenzione però: per rispettare l’omologazione (EN 15194) il motore raggiunti i 25 orari stacca. Questo vuole dire che in pianura (dove il peso maggiore della bici ha un valore quasi trascurabile) si pedala con le proprie gambe. Questa bici viene prodotta in cinque misure (46,5, 50, 53, 55 e 58)ed è equipaggiata con freni a disco di 160 millimetri. Il peso è di 13 chili, il costo di 6.250 euro.

caratteristiche

 

Carbon Torayca T700
Asymmetric frame
Drop In bearing system with tapered headset
Internal cable routing
Italian thread BB
Frontal seat clamp, integrated and aerodynamic
Flatback profiles
RAD System Disk Brake
Front Thru-Axle 100 x 12 Shimano
Rear Thru-Axle 142 x 12 Shimano
Disk Flat Mount max 160mm
Max Tyre 700 x 28
Sizes 465; 500; 530; 550; 580

ovviamente andrà a ruba!!!

dai un occhiata allo shop

Pinarello Nytro